Nymphea alba L.

Nell’ultima visita aziendale organizzata da CISEI nelle Marche, capitiamo al laghetto dell’azienda, circondato da salici ed equiseti. Ed ecco che spunta una ninfea, un’idrofita che “galleggia” leggera sulla superficie dello stagno stendendo le sue grandi foglie ovate. Rimango come ipnotizzata: nella mezz’ora in cui ci fermiamo ad osservare la flora del luogo, l’unico fiore della pianta si apre al sole e al calore della giornata. Possiamo quasi seguire il movimento con gli occhi! Fiore simbolico, legato ad antichi miti, contiene una sostanza sedativa e anafrodisiaca che però, ad alte dosi, è tossica. ninfea primo piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *